Non categorizzato

Tappeto Asciugapasso. Cos’è e perché è essenziale ad ogni ingresso?

image

Molti ci chiedono cosa sia un tappeto asciugapasso e qui in seguito vi descriveremo cosa sia, come è prodotto e quali sono le diverse versioni del prodotto e come riconoscerle.

A COSA SERVE

Un tappeto asciugapasso è uno zerbino da utilizzare subito dopo la porta di accesso e serve per trattenere la polvere e asciugare le scarpe. Riducono i tempi e costi per la pulizia oltre a garantire un ingresso sicuro, pulito ed elegante.

I tappeti asciugapassi si distinguono dagli altri zerbini per lo spessore ridotto, il tessuto morbido ed il bordino perimetrale che funge sia da anti-inciampo sia per mantenere il tappeto stabilmente appoggiato al pavimento.

MATERIALI per il TESSUTO

Ci sono asciugapassi ed asciugapassi. I prodotti che normalmente si trovano nei supermercati, brico o ferramente sono prodotti con un tessuto in polipropilene e sottofondo in pvc, mentre gli asciugapassi professionali hanno un tessuto in poliammide con sottofondo in gomma nitrilica. I vantaggi del polipropilene sono il prezzo e la robustezza della fibra, non ha però un’elevato potere assorbente e non è stampabile, vantaggi questi del poliammide. Se vi serve un tappeto asciugapasso per casa, un tappeto in polipropilene è una buona soluzione, per l’ingresso di un’attività commerciale è sconsigliato.

TIPOLOGIE di SOTTOFONDO

Come spiegato in precedenza, il tappeto asciugapasso si distingue dagli altri zerbini, anche per il bordino perimetrale che esce da 16 a 25 millimetri (a seconda del prodotto) al di fuori del tessuto assorbente. Il bordino è un’estensione del sottofondo che può essere in pvc o gomma nitrile. Il sottofondo in pvc è economico ma ha lo svantaggio di rompersi alle basse ed alte temperature, di perdere le funzioni anti-scivolo se il pavimento è bagnato e permetterne la pulizia solo con lavaggio a mano. Il sottofondo in nitrile è invece resistente ai lavaggi a 60°C, permettendo così la pulizia completa da ogni tipo di macchia dal tappeto, alle temperature (-20°C a +50°C) e contribuisce all’ottima resistenza al fuoco che gli asciugapassi professionali devono avere, per essere utilizzati all’interno di luoghi pubblici. La gomma nitrile è un materiale sintetico con eccellenti proprietà antiscivolo ed è resistente a oli, carburanti ed altre sostanze chimiche.

COME DISTINGUERE IL FONDO IN PVC ED IN NITRILE

image

Nell’immagine qui sopra potrete notare la differenza sostanziale tra l’aspetto dei 2 diversi tipi di sottofondo. Il tappeto con sottofondo in pvc presenta un bordino liscio mentre quello con il sottofondo in nitrile presenterà sempre un bordo perimetrale con una zigrinatura dovuta al diverso metodo produttivo.

DOVE UTILIZZARLO

Attività commerciali: ogni ingresso di qualsiasi attività commerciale dovrebbe averne uno. Delle 2 fasi di pulizia delle scarpe all’ingresso questa è la più importante. I tappeti asciugapassi professionali trattengono la polvere e assorbono i liquidi dalle scarpe bagnate rendendo l’ingresso sicuro (evitando scivolamenti sul pavimento umido), elegante (grazie alla possibilità di personalizzare il tessuto fino a 45 colori, o con immagini fotografiche) e facendovi risparmiare tempo e spese per la pulizia sia dell’ingresso, che dell’intero stabile.

Ingressi industriali: i tappeti asciugapasso professionali vengono utilizzati anche per pulire ed asciugare le ruote dei muletti per le aziende che hanno carichi e scarichi di merce all’esterno dell’edificio, garantendo pulizia ma soprattutto sicurezza nelle manovre del mezzo.

Palestre e SPA: per queste attività l’asciugapasso professionale garantisce una importante riduzione delle spese e tempi per la pulizia degli spogliatoi. Quante volte al giorno sono richiesti interventi per asciugare il pavimento nel passaggio dalle docce allo spogliatoio? Con un tappeto asciugapasso professionale non sarà più necessario intervenire con straccio e secchio per raccogliere l’acqua e a fine giornata sarà sufficiente stendere il tappeto per farlo asciugare ed avere il mattino successivo un tappeto asciutto.

MANUTENZIONE

I tappeti asciugapasso sono la tipologia di zerbini d’ingresso più facili da pulire. Sarà possibile infatti lavarli nella lavatrice di casa fino alla dimensione 85×115 cm e per le dimensioni superiori nelle lavanderie a gettoni o industriali. Utilizzare sempre detergenti naturali e mai candeggina per evitare di rovinare la stampa. Per i tappeti con dimensioni superiori a 200×300 cm suggeriamo un lavaggio con idropulitrice, sempre con detergenti naturali e mai a base di candeggina.

INFORMAZIONI IMPORTANTI

Questa tipologia di prodotti ha una tolleranza di produzione del ±3%. Questa tolleranza è dovuta alla vulcanizzazione della gomma nitrilica che non garantisce 2 o più tappeti, prodotti nello stesso istante, abbiano la stessa identica misura.

Esistono delle bande di produzione standard del prodotto. Essendo tappeti che per il 97% (basato su vendite anno 2018 www.floormad.com) dei casi vanno utilizzati in appoggio al pavimento e non inseriti in un incavo con misure precise, suggeriamo di adattare la misura ad una delle bande di produzione disponibili per ottenere il miglior prezzo d’acquisto del prodotto. Sarà sufficiente adattare o base o altezza del tappeto ad una delle dimensioni disponibili nel sito, l’altra dimensione è libera fino a 6 metri ±3%.

Alcuni prodotti sono personalizzabili sono in dimensione, altri invece potranno essere stampati con il vostro logo o immagini che fornirete al momento dell’ordine. Prima di procedere con la produzione dei tappeti con logo/immagini riceverete diverse proposte grafiche che potranno essere modificate nei colori ed impostazione e solo dopo aver ricevuto la vostra conferma l’ordine sarà processato. Per velocizzare questi tempi e garantire una fedele riproduzione del vostro logo sul tappeto è necessario ricevere un file in alta risoluzione o in vettoriale. Se non li avete a disposizione potrete richiederli alle aziende che hanno stampato per voi biglietti da visita, insegne o cataloghi.